Masters in Management: Politecnico di Milano 5° al mondo

La capacità di affiancare ai corsi di management, economia e finanza l’apprendimento di competenze ingegneristiche e tecniche, indispensabili per capire e governare la trasformazione digitale è alla base del riconoscimento ottenuto dal Politecnico di Milano, secondo Stefano Ronchi, Presidente del corso di laurea in Ingegneria Gestionale [...]
  1. Home
  2. News
  3. Masters in Management: Politecnico di Milano 5° al mondo

Grazie al “Master of Science in Management Engineering”, la School of Management del Politecnico di Milano si conferma tra le migliori business school al mondo, tra i primi 5 programmi erogati da Università “tecniche” con un focus su ingegneria e tecnologia e tra i prime 94 in assoluto. A dirlo è il Financial Times, che ha pubblicato il Masters in Management 2019 Ranking.

L’avanzamento di carriera, sia in Italia che all’estero, lo stipendio a cui dà accesso, la possibilità di svolgere internship in aziende di rilievo durante il percorso di studi. E ancora, l’ottimo rapporto qualità-prezzo, la faculty altamente internazionale nonché la possibilità di svolgere esperienze formative all’estero, sono i criteri valutativi che hanno ottenuto ottimi punteggi.

“La nostra particolarità consiste nell’affiancare ai corsi di management, economia e finanza l’apprendimento di competenze ingegneristiche e tecniche, indispensabili per capire e governare la trasformazione digitale che sempre di più permeerà lo sviluppo delle imprese. Questo ci permette di formare persone con una forte preparazione sul management e al tempo stesso un’attitudine analitica ed ingegneristica all’identificazione e alla risoluzione dei problemi” conferma Stefano Ronchi, Presidente del corso di laurea in Ingegneria Gestionale al Politecnico di Milano. 

FacebookTwitterLinkedInWhatsApp

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*