Report

Kubernetes migliora la migrazione cloud per il 42% degli utenti

Dall'indagine "The State of Kubernetes 2022" di VMware emerge che due terzi degli intervistati eseguono Kubernetes su multicloud. Ecco perché [...]
Nutanix Cloud Platform amplia l’adozione di Kubernetes nelle aziende
  1. Home
  2. News
  3. Kubernetes migliora la migrazione cloud per il 42% degli utenti

VMware rilascia un nuovo report che fotografa i vantaggi di Kubernetes nella migrazione cloud.

La diffusione mainstream inoltre favorisce l’adozione delle strategie multicloud. Ecco perché.

Kubernetes ottimizza la migrazione cloud

Dall’indagine”The State of Kubernetes 2022″ di VMware  risulta che il 99% degli intervistati si è avvantaggiata dall’implementazione di questa tecnologia.

Il multicloud domina. Infatti due terzi eseguono Kubernetes su più cloud.

Inoltre, dal sondaggio emergono i vantaggi chiave di Kubernetes:

  • migliore uso e ottimizzazione dei costi delle risorse (59%);
  • upgrade più semplici delle applicazioni (49%);
  • cloud migration più accessibile (42%).

Il rapporto sottolinea anche che la cyber sicurezza è un aspetto che preoccupa ancora quasi tutti gli intervistati (99%).

Oltre la metà (51%) ammette che ci sia un’assenza d’esperienza e di competenze interne per distribuire e gestire Kubernetes.

Tendenze

Gli utenti tendono a dare l’addio alle implementazioni di Kubernetes on-premises e single-cloud a favore di quelle ibride e multi-cloud.

Laddove il footprint di Kubernetes è orientato allo sviluppo, gli intervistati promuovono l’on-premises (62%) o un singolo vendor di cloud pubblico (42%).

Invece, coloro il cui footprint di Kubernetes è indirizzato verso la produzione, preferiscono differenziare, privilegiando vendor di cloud pubblici (52%), seguiti da on-premises (47%) e un singolo vendor di cloud pubblico (42%).

Evoluzioni

WHITEPAPER
Decisioni più rapide con l’intelligenza artificiale
Cloud storage
Hybrid cloud

Gli intervistati abbandonano Kubernetes fai-da-te. Il 95% denuncia la difficoltà a scegliere, implementare e gestire Kubernetes:

  • il 51% concorda nel sottolineare una mancanza di esperienza e competenze interne;
  • il 37% ritiene che sia difficile assumere risorse con le competenze adatte;
  • il 34% affronta la velocità di evoluzione di Kubernetes/Cloud native.

Tuttavia il 97% è disposto ad investire budget in servizi e supporto per i tool Kubernetes più critici.

Cyber sicurezza

Le adozioni multicloud e il continuo incremento delle minacce informatiche aumentano le sfide nella cyber security.

I team che implementano e gestiscono Kubernetes devono affrontare queste sfide:

  • il 97% delle organizzazioni teme la sfida della sicurezza di Kubernetes;
  • il 59% degli intervistati ritiene che sia difficile soddisfare i requisiti di sicurezza e conformità in ambito implementazione di Kubernetes;
  • il 47% in ambito gestione.

Il report di VMware

Il numero di cluster distribuiti cresce grazie alla diffusione di Kubernetes.

Il 29% delle aziende vanta oltre 50 cluster e sfiora il 48% la quota di chi prevede che il numero di cluster Kubernetes registra un incremento di oltre il 50%.

I fattori che determinano l’aumento dell’adozione sono:

  • miglioramento dello sviluppo del software;
  • diffusione del cloud;
  • performance degli operatori;
  • il 62% ha indicato l’aumento della versatilità delle applicazioni;
  • il 54% una migliore efficienza degli sviluppatori come motivi principali della diffusione.

Il 59% ha inoltre sottolineato il miglioramento dell’utilizzo del cloud e il 46% il taglio dei costi del cloud come elementi in grado di favorire l’adozione.

Infine, il 37% pensa che l’esigenza di migliorare l’efficienza degli operatori costituisca un elemento di selezione.

FacebookTwitterLinkedInWhatsApp

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


FacebookTwitterLinkedInWhatsApp