Cloud computing

Google Cloud e VMware: partnership per innovare app e cloud

L'espansione dell'alleanza globale fra i due gruppi punta ad aiutare le aziende a modernizzare le applicazioni di classe enterprise e ad accelerare le migrazioni nel cloud [...]
Qlik e Fujitsu insieme nel Cloud analytics
  1. Home
  2. News
  3. Google Cloud e VMware: partnership per innovare app e cloud

Google Cloud e VMware hanno siglato una partnership per innovare app e cloud e ottimizzare la distribuzione della forza lavoro. L’espansione dell’alleanza globale punta ad aiutare le aziende a modernizzare le applicazioni enterprise e ad accelerare le migrazioni nel cloud. Ecco come.

Google Cloud e VMware, una partnership su scala mondiale

Google aggiunge il suo Google Cloud VMware Engine al programma VMware Cloud Universal.

Dunque, in base ai termini dell’accordo fra Google Cloud e VMware, la partnership punta a offrire ai clienti:

  • uso del programma VMware Cloud Universal;
  • capacità di usare i vantaggi di Google Cloud VMware Engine;
  • maggiore versatilità finanziaria;
  • possibilità di accelerare le migrazioni nel cloud;
  • modernizzare le applicazioni enterprise in Google Cloud.

I vantaggi per le aziende

Google Cloud VMware Engine permette ai clienti di migrare le applicazioni VMware nel cloud in meno di un’ora e senza dover modificare le applicazioni, strumenti o processi.

Inoltre, il servizio nativo e VMware Cloud Verified Google Cloud offre un’infrastruttura cloud enterprise-ready per i carichi di lavoro vSphere business-critical. Offre:

  • sicurezza;
  • disponibilità;
  • ottimizzazione delle risorse;
  • gestione e supporto operativo integrati nel servizio di base.

Infine, in seguito alla migrazione nel cloud, i clienti possono sviluppare subito applicazioni ibride che permettono alle proprie organizzazioni di diventare:

  • più agili;
  • ottenere un accesso più sicuro a servizi di Google come BigQuery e alle operations cloud;
  • ampliare il disaster recovery;
  • estendere il backup;
  • arricchire i servizi di storage esistenti.

I risparmi per le imprese

INFOGRAFICA
Strumenti di Data & Analytics: come creare una strategia sostenibile che aumenta la produttività
Big Data
Manifatturiero/Produzione

Con Google Cloud VMware Engine combinato con VMware Cloud Universal, le aziende possono ottenere un risparmio medio:

  • in termini di TCO del 38% in un triennio rispetto agli ambienti on-premises;
  • di oltre 2 milioni di dollari in media l’anno;
  • di manodopera di 115.000 dollari sfruttando gli strumenti VMware e Google Cloud esistenti;

Inoltre

  • 100 Gbps di rete destinata est-ovest;
  • alta disponibilità con un service level agreement di 99,99% di uptime per un cluster.

Google Cloud VMware Engine partecipa al programma VMware Cloud Universal, VMware e i partner VMware saranno in grado di offrire Google Cloud VMware Engine insieme ad altri VMware Cross-Cloud Services. Permette ai clienti di svolgere iniziative di trasformazione digitale in base alle tempistiche, minimizzando costi e rischi.

Google Cloud VMware Engine insieme ad altri VMware Cross-Cloud Services sarà accessibile attraverso:

  • data center;
  • edge;
  • Google Cloud.

Inoltre è sufficiente abilitare un approccio multi-cloud per sfruttare senza soluzione di continuità Google Cloud per:

  • eseguire le loro applicazioni vSphere;
  • aiutare le aziende a portare innovazione digitale;
  • assicurare al tempo stesso un controllo di livello enterprise.

Infine “la partnership con VMware rende molto facile per le aziende migrare le applicazioni basate su VMware sull’infrastruttura affidabile e altamente performante di Google Cloud”, commenta Kevin Ichhpurani, Corporate Vice President, Global Ecosystem di Google Cloud. “Questo annuncio avvicina ulteriormente VMware e Google Cloud e rappresenta un significativo passo avanti nel nostro impegno congiunto a sostenere la trasformazione digitale delle aziende con Google Cloud VMware Engine”.

FacebookTwitterLinkedInWhatsApp

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


FacebookTwitterLinkedInWhatsApp