News

Denodo integra BigQuery di Google Cloud: programma in 3 fasi

L’integrazione aiuterà i clienti a innovare in maniera efficace, accelerando il time-to-insight. Ecco come [...]
Denodo integra BigQuery di Google Cloud: programma in 3 fasi
  1. Home
  2. News
  3. Denodo integra BigQuery di Google Cloud: programma in 3 fasi

Denodo ottiene il riconoscimento Google Cloud ReadyBigQuery. Il riconoscimento significa che Denodo Platform agevola la data strategy quasi in real-time. Ecco come velocizzerà il time-to-insight .

Denodo diventa Google Cloud Ready – BigQuery

Grazie alla collaborazione con Google Cloud – BigQuery, Denodo Platform ottiene la convalida Google Cloud Ready – BigQuery.

Il riconoscimento significa che la Denodo Platform esaudisce una gamma di specifiche efficaci e di interoperabilità nell’integrare Bigquery. Assicura, inoltre, ai clienti di Denodo e Google Cloud la completa operatività della Denodo Platform con BigQuery.

Denodo permette ai clienti di integrare, gestire ed effettuare la delivery dati aziendali quasi in tempo reale.

Google Cloud Ready – BigQuery è un’iniziativa di convalida delle integrazioni dei partner, al fine di incrementare la fiducia dei clienti verso le integrazioni con BigQuery.

Nell’ambito del programma, i team di ingegneri di Google Cloud convalidano le integrazioni dei partner con BigQuery. Il processo prevede tre fasi: si effettuano test di integrazione dei dati e i risultati si mettono a confronto con i benchmark, si fa collaboration stretta con i partner per risolvere eventuali divari e ottimizzare la documentazione riservata ai clienti comuni.

La Denodo Platform

WHITEPAPER
Data Quality, come ottenere dati affidabili per il Marketing e le Vendite
Big Data
Marketing

La virtualizzazione dei dati ne permette l’integrazione, la gestione e la loro disponibilità.

La tecnologia agevola le aziende a collegarsi a tutti i propri dati a prescindere dalla loro ubicazione, formato e latenza. Inoltre consente di integrare virtualmente i dati archiviati in differenti repository e a distribuirli velocemente alle applicazioni, per garantirne la disponibilità agli utenti aziendali.

Oltre a virtualizzare i dati, la Denodo Platform sostiene altre funzionalità come: servizi API, data movement topology, stream data integration, integrazione di dati aumentata, trasformazione di dati complessi, portabilità dell’integrazione e data preparation.

“Le aziende stanno lavorando insieme a una serie di partner e applicazioni, con BigQuery, per creare nuovo valore grazie ai dati, realizzando al contempo la trasformazione digitale del proprio business”, commenta Ritika Suri, Director, Technology Partnerships di Google Cloud.

“Come leader nell’integrazione”, conclude , “gestione e delivery dei dati, Denodo aiuta migliaia di aziende a democratizzare i dati per permettere agli utenti business di prendere decisioni migliori e più rapide. L’integrazione di Denodo con BigQuery di Google Cloud aiuterà senza dubbio molti di questi clienti a innovare meglio con un time-to-insight più rapido”.

FacebookTwitterLinkedInWhatsApp

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


FacebookTwitterLinkedInWhatsApp