Efficienza energetica

Data Center, Schneider Electric entra nell’associazione italiana IDA

L’adesione all’associazione conferma l’impegno dell’azienda a promuovere l’efficienza energetica e la sostenibilità nei Data Center. Ecco quali sono gli obiettivi

Pubblicato il 25 Mag 2023

Schneider Electric aderisce a IDA

Schneider Electric aderisce a IDA, l’associazione italiana costruttori e operatori dei Data center.

Con questa mossa l’azienda, specializzata in trasformazione digitale della gestione dell’energia e dell’automazione, scommette su efficienza energetica e sostenibilità.

Schneider Electric entra in IDA

Schneider Electric ritiene che l’adesione a IDA sia priorità strategica. In fatti permette la condivisione di best practice e la creazione di valore in tutta la filiera. “Crediamo fermamente in un approccio di sistema per essere protagonisti di un percorso che abbia un impatto positivo sulle comunità locali e sullo sviluppo del Paese”, commenta Silvia Olchini, Vice President, Secure Power di Schneider Electric.

Far parte di questa associazione, per l’azienda, conferma dunque l’impegno di Schneider Electric a promuovere l’efficienza energetica e la sostenibilità nei Data center.

Nel dettaglio, l’azienda mette a disposizione dell’associazione le proprie competenze, know-how e la sua esperienza per favorire lo sviluppo delle skill nel mercato dei Data center.

Si propone inoltre come partner affidabile per costruttori e operatori Data center volti all’ottimizzazione delle proprie operazioni, dell’aumento dell’efficienza energetica e della sostenibilità. L’obiettivo è ridurre in maniera radicale le voci di costo.

Le soluzioni complete e scalabili dell’azienda per la gestione dell’energia, il monitoraggio ambientale, il raffreddamento, coprono tutti gli altri aspetti essenziali per sviluppare Data center pronti alle sfide future.

Il contributo alle attività dell’associazione

Schneider Electric, già pioniere della sostenibilità, vanta obiettivi Net-Zero che, oltre all’azienda stessa, comprendono anche la sua catena del valore. Inoltre vuole contribuire alle attività dell’associazione, promuovendo contenuti ed esperienze concrete per favorire la trasformazione green del settore.

L’obiettivo di Schneider Electric è infatti la decarbonizzazione attraverso l’efficienza energetica, sia in termini tecnologici che di sviluppo delle competenze.

“Il settore del Data center è in grande crescita; quindi, ha bisogno di personale pronto a raccogliere le sfide della sostenibilità e dell’innovazione”, conclude Roberto Esquinazi, Head of Cloud & Service Provider Segment di Schneider Electric: “Sulla base della nostra esperienza nell’offerta di formazione per i professionisti IT, siamo pronti a collaborare con tutti i membri dell’associazione per diffondere le competenze necessarie al raggiungimento degli obiettivi di efficienza e di sostenibilità”.

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articoli correlati

Articolo 1 di 4