Coronavirus e Smart Working: Acronis offre Cloud e Sicurezza a costo zero

Acronis mette gratuitamente a disposizione dei fornitori di servizi Acronis Cyber Files Cloud per supportare gli smart worker durante l’epidemia di Coronavirus

Pubblicato il 18 Mar 2020

Data Breach: differenze e danni alle aziende

Il mondo è cambiato radicalmente nelle ultime settimane e tutti stiamo cercando di reagire alla pandemia di COVID-19. Una risposta concreta arriva da Acronis che ha deciso di fornire gratuitamente fino al 31 luglio 2020 a tutti i fornitori di servizi la soluzione di sincronizzazione e condivisione dei file sicura e di livello aziendale Acronis Cyber​​Files CloudLa mission è sostenere i fornitori di servizi che devono aiutare i loro clienti a virare rapidamente dal lavoro d’ufficio tradizionale al lavoro da remoto mantenendo al sicuro tutti i dati.

Mentre il business è obbligato ad adattarsi all’ambiente dello smart working, le aziende contano sui fornitori di servizi per adattarsi senza troppe difficoltà a questo nuovo paradigma lavorativo con la garanzia di sicurezza anche al di fuori delle reti aziendali. Acronis, azienda specializzata in Cyber Protection, interviene con una soluzione che può essere implementata a costo zero, e quindi senza ulteriori oneri finanziari o costi operativi. Inoltre, offre video di formazione e documentazione per formare clienti e utenti finali per poter iniziare da subito a sfruttare le potenzialità delle soluzioni Acronis.

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articoli correlati

Articolo 1 di 4