ChannelEngine scommette sull’Italia: chiuso un round da 5 milioni

La piattaforma di marketplace integration vuole rafforzarsi sul mercato Europeo dando la possiblità ai brand e ai rivenditori di connettersi, gestire e integrarsi con una gamma di canali di vendita attraverso un'unica piattaforma centrale. Il Ceo e founder Jorrit Steinz: "L'e-commerce sta diventando forza trainante di tutte le vendite al dettaglio" [...]
  1. Home
  2. Business Intelligence
  3. ChannelEngine scommette sull’Italia: chiuso un round da 5 milioni

Programmare una decisa espansione nei mercati chiave dell’Europa, con un particolare focus sull’Italia. E’ questo l’obiettivo di ChannelEngine, piattaforma di marketplace integration che facilita e accelera i processi di vendita online per brand e rivenditori in tutto il mondo, che ha recentemente chiuso un round di finanzamentro di serie A per 5 milioni di euro, e prevede l’assuzione di 70 nuovi dipendenti in tutto il mondo nel 2021. A guidare l’operazione Inkef Capital, con la partecipazione di Airbridge Equity Partners.
La mission di ChannelEngine,si legge in una nota dell’azienda, è colmare il divario tra i sistemi di backend dei suoi clienti e i colossi della vendita online come Amazon, Zalando, Google, eBay e molti altri, su scala globale. “L’attuale esigenza di nuove soluzioni sul mercato, combinata con la rapida velocità con cui le aziende si stanno muovendo verso le vendite sul mercato direct-to-consumer (D2C) – spiega ChannelEngine – rende questo il momento ideale per sfruttare l’innovativa piattaforma di e-commerce di ChannelEngine, per scalare più velocemente e in modo più efficiente”. In Italia l’azienda conta già su clienti come ad esempio Diadora, Prenatal, Polaroid, Bugaboo, JBL,
Invicta e Air Wick/Finish.

“Inutile dire che la società è cresciuta a razzo in periodo Covid – spiega Kyang Yung, Junior Partner di Inkef – sebbene i dati del periodo pre-COVID fossero già più che impressionanti. E, poiché i brand di tutto il mondo stanno finalmente facendo il salto per passare direttamente al consumatore, l’elenco dei clienti di ChannelEngine ora vanta anche alcuni marchi globali piuttosto impressionanti. Per noi, è stata l’interessante posizione di mercato, la trazione e, ultimo ma non meno importante, la profonda conoscenza del settore dell’e-commerce da parte del team, che ci ha fatto decidere di fare questo forte investimento”.

[QUIZ] SECURITY/BACKUP
Protezione dei dati: sei sicuro di avere una strategia efficace? Scoprilo nel Quiz
Business Analytics
Business Intelligence

“Su scala globale, l’e-commerce sta diventando una forza trainante di tutte le vendite al dettaglio – aggiunge Jorrit Steinz, Ceo e fondatore di ChannelEngine – I clienti hanno spostato il loro comportamento di ricerca dei prodotti dai motori di ricerca ai marketplace. I grandi player di e-commerce, così come i motori di ricerca, le piattaforme di social media e i siti di confronto si stanno trasformando in marketplace. Sebbene ciò crei maggiori opportunità di vendita, brand e rivenditori devono affrontare la sfida di gestire tutti questi diversi canali contemporaneamente. Ecco perché abbiamo creato ChannelEngine, una potente piattaforma Software as a Service che consente a
brand, rivenditori e distributori di connettere, automatizzare e gestire le loro vendite su tutti questi canali di vendita internazionali “.

FacebookTwitterLinkedInWhatsApp

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*