Smart working, quali opportunità per imprese e lavoratori

Sarò questo il fil rouge che animerà il webinar “Smart Worker si diventa: tutti i vantaggi per le imprese”, organizzato dal gruppo Digital360. L’evento andrà in onda martedì 21 novembre dalle 12 alle 13 [...]
  1. Home
  2. Big Data
  3. Smart working, quali opportunità per imprese e lavoratori

Lo smart working è un gioco di squadra in cui è importante disporre di soluzioni adeguate, che sappiano valorizzare tanto le competenze dei singoli quanto il senso e le regole di una organizzazione. Motivo per cui è innanzitutto necessario capire cosa fare, dove agire e quando farlo. Da queste convinzioni nasce il webinar “Smart Worker si diventa: tutti i vantaggi per le imprese” organizzato dal gruppo Digital360 che andrà live online martedì 21 novembre dalle 12 alle 13.

Al centro dell’evento numerosi temi: lo scenario e le prospettive dello smart working in Italia, le differenze con il remote working, le competenze necessarie per le imprese per i lavoratori, l’inquadramento nel paradigma dell’Industria 4.0 e le soluzioni tecnologiche fondamentali. Un momento di confronto che si inquadra in un periodo di avanzata del lavoro agile: i lavoratori smart, stima l’Osservatorio Smart Working del Polimi, sono aumentati del 14% rispetto al 2016 e del 60% rispetto al 2013, per una stima di circa 305mila persone in tutto il Paese.

WHITEPAPER
Vuoi migliorare l’esperienza dei clienti? Ascolta la loro voce con survey di successo!
CRM
Risorse Umane/Organizzazione

Il webinar sarà moderato da Mauro Bellini, direttore responsabile di Internet4Things e altre testate del gruppo Digital360, e si avvarrà dei contributi di Enrico Miolo, Smart Working Initiative Leader di Cisco, e di Fiorella Crespi, Direttore Osservatorio Smart Working, Politecnico di Milano. Saranno loro a guidare gli spettatori tra i vari fronti aperti: governance, policy, organizzazione, ma anche tecnologie, soluzioni, metodologie ed esperienze.

FacebookTwitterLinkedInWhatsApp

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*