Oracle porta la Data Science nel Food and Beverage - Big Data 4Innovation
FacebookTwitterLinkedInWhatsApp

Oracle porta la Data Science nel Food and Beverage

Sono destinati al settore del Food and Beverage i nuovi servizi Data Science annunciati in questi giorni da Oracle.
L’obiettivo è trasformare i dati in profitti, scrive la stessa società nella presentazione: di fatto si tratta di dare agli operatori di questo comparto la possibilità di accedere e analizzare in tempi rapidissimi informazioni sulle vendite, sugli ospiti, sulle performance delle attività di marketing o dello staff, così da ottenere i cosiddetti “actionable data”, vale a dire dati sui quali costruire azioni successive, in grado di migliorare l’operatività su tutte le linee.

Data Science in Cloud: questa la proposta di Oracle

La proposta di Oracle, sotto l’ombrello Data Science Cloud Services, prevede due offerte diverse: Oracle Hospitality Menu Recommendations Cloud Service e Oracle Hospitality Adaptive Forecasts Cloud Service, entrambe disponibili agli operatori del mercato HoReCa in tutto il mondo e dedicate rispettivamente al miglioramento delle attività di up-sell e cross-sell e all’ottimizzazione delle operation.

In particolare, Data Science for Menu Recomendations consente agli operatori che dispongono di più location, di valutare i propri menu e adattarli in base al luogo, al pubblico e agli orari del giorno, scegliendo anche quali up-sell e quali cross-sell meglio rispondono alle preferenze dei loro clienti. In questo caso, le “recomendation” arrivano direttamente sui terminali di servizio, abilitando il personale di sala a ottenere il massimo senza ritardi o confusioni.

La parte di Hospitality Adaptive Forecast consente invece di avere previsioni puntuali sia sullo stock sia sul personale necessario per ogni locale.
Di fatto le previsioni vengono fatte in base a ciascun singolo prodotto, a ciascun locale e alle differenti ore del giorno, dando ai gestori una visione corretta degli inventari e del personale in tutti gli scenari, minimizzando gli sprechi, riducendo i costi del personale senza penalizzare l’esperienza dei clienti.

Machine Learning e Analytics applicati all’HoReCa

Di fatto, i nuovi servizi Data Science Cloud Services combinano le tecnologie di Machine Learning e di Data Analytics di Oracle con le competenze della società nel settore del Food and Beverage, senza richiedere investimenti onerosi né dal punto di vista infrastrutturale (la soluzione è in Cloud) né dal punto di vista del personale: è la stessa Oracle che mette a disposizione i propri team di Data Scientist, di database engineer e di consulenti esperti nel settore Hospitality.

Photo: Wikipedia

Giornalista, da trent’anni segue le tematiche dell’innovazione tecnologica applicata ai modelli e ai processi di business.Negli ultimi anni si è avvicinata al mondo dell’Internet of Things e delle sue declinazioni in un mondo sempre più coniugato in logica smart: smart manufacturing, smart city, smart home, smart health.

FacebookTwitterLinkedInWhatsApp

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


FacebookTwitterLinkedInWhatsApp

Questo sito utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all’uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi