Oracle porta la Data Science nel Food and Beverage

Da Oracle nuove soluzioni cloud per il settore HoReCa, che applicano la Data Science, il Machine Learning e gli Analytics a un settore fortemente dinamico [...]
  1. Home
  2. Big Data
  3. Oracle porta la Data Science nel Food and Beverage

Sono destinati al settore del Food and Beverage i nuovi servizi Data Science annunciati in questi giorni da Oracle.
L’obiettivo è trasformare i dati in profitti, scrive la stessa società nella presentazione: di fatto si tratta di dare agli operatori di questo comparto la possibilità di accedere e analizzare in tempi rapidissimi informazioni sulle vendite, sugli ospiti, sulle performance delle attività di marketing o dello staff, così da ottenere i cosiddetti “actionable data”, vale a dire dati sui quali costruire azioni successive, in grado di migliorare l’operatività su tutte le linee.

Data Science in Cloud: questa la proposta di Oracle

La proposta di Oracle, sotto l’ombrello Data Science Cloud Services, prevede due offerte diverse: Oracle Hospitality Menu Recommendations Cloud Service e Oracle Hospitality Adaptive Forecasts Cloud Service, entrambe disponibili agli operatori del mercato HoReCa in tutto il mondo e dedicate rispettivamente al miglioramento delle attività di up-sell e cross-sell e all’ottimizzazione delle operation.

In particolare, Data Science for Menu Recomendations consente agli operatori che dispongono di più location, di valutare i propri menu e adattarli in base al luogo, al pubblico e agli orari del giorno, scegliendo anche quali up-sell e quali cross-sell meglio rispondono alle preferenze dei loro clienti. In questo caso, le “recomendation” arrivano direttamente sui terminali di servizio, abilitando il personale di sala a ottenere il massimo senza ritardi o confusioni.

WHITEPAPER
La guida per pianificare un Data Journey efficace
Big Data
Business Analytics

La parte di Hospitality Adaptive Forecast consente invece di avere previsioni puntuali sia sullo stock sia sul personale necessario per ogni locale.
Di fatto le previsioni vengono fatte in base a ciascun singolo prodotto, a ciascun locale e alle differenti ore del giorno, dando ai gestori una visione corretta degli inventari e del personale in tutti gli scenari, minimizzando gli sprechi, riducendo i costi del personale senza penalizzare l’esperienza dei clienti.

Machine Learning e Analytics applicati all’HoReCa

Di fatto, i nuovi servizi Data Science Cloud Services combinano le tecnologie di Machine Learning e di Data Analytics di Oracle con le competenze della società nel settore del Food and Beverage, senza richiedere investimenti onerosi né dal punto di vista infrastrutturale (la soluzione è in Cloud) né dal punto di vista del personale: è la stessa Oracle che mette a disposizione i propri team di Data Scientist, di database engineer e di consulenti esperti nel settore Hospitality.

Photo: Wikipedia

FacebookTwitterLinkedInWhatsApp

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*