Alleanza Eni-Ammagamma nella Data science per la soluzione di problemi complessi

Le due aziende svilupperanno le attività di R&D nell’Hidden Data Lab, il laboratorio di intelligenza artificiale, per consentire ai team delle aziende di sondare le potenzialità dei big data [...]
Cdss: cos'è il Clinical Decision Support System
  1. Home
  2. News
  3. Alleanza Eni-Ammagamma nella Data science per la soluzione di problemi complessi

L’alleanza fra Eni e Ammagamma punta a usare la Data science per risolvere problemi complessi e scandagliare potenzialità ancora inespresse dei big data.

Eni userà Hidden Data Lab, varato per rinnovare l’approccio ai dati, e condividerà insieme ad Ammagamma competenze digitali e corsi di formazione.

Alleanza fra Eni e Ammagamma

Eni e Ammagamma fanno asse nella Data science per la soluzione di problemi complessi. Inoltre, l’alleanza prevede anche percorsi formativi.

In base all’accordo, le due aziende mettono a disposizione le competenze dei team. L’obiettivo è spingere:

  • la ricerca con approccio data driven;
  • applicare la Data science per elaborare e realizzare progetti ed iniziative evolute.

La collaborazione prevede anche:

  • programmi di formazione;
  • progetti dedicati alle comunità locali.

Eni, grazie all’alleanza, ha offerto il proprio sostegno al progetto “Ragazze in Convento” di Ammagamma, un percorso in ambito education che punta ad introdurre le studentesse allo studio delle materie STEM (scienze, tecnologia, ingegneria e matematica) o, ancora meglio, Steam, dove l’arte interagisce con le STEM.

WHITEPAPER
Finance Data Management: scopri la forza del Data Fabric per migliorarlo!
Big Data
Datacenter

Eni e Ammagamma svilupperanno le attività di R&D nell’Hidden Data Lab, il laboratorio di intelligenza artificiale, per consentire ai team delle aziende di sondare le potenzialità dei big data e scoprire soluzioni “nascoste” a problemi ancora irrisolti o a interrogativi non ancora posti.

“Il grande valore che vediamo nell’Hidden Data Lab è proprio quello di permettere a persone che provengono da settori diversi di collaborare e guardare alle cose in modo nuovo”, commenta David Bevilacqua, Ceo di Ammagamma: “Il dato in sé ha poco valore, se non viene correlato e quindi trasformato in informazione”.

“All’interno dell’Hidden Data Lab nulla viene dato per scontato e l’obiettivo delle persone è proprio quello di far emergere tutto ciò che i dati nascondono”, conclude Bevilacqua, “porsi domande per capire in anticipo se si verificherà un problema e trovare una soluzione prima che il problema si palesi”.

Cos’è Hidden Data Lab

Se i dati sono “il petrolio del XXI Secolo”, Eni, che ha lanciato Hidden Data Lab, di petrolio se ne intende. Ecco, per Eni, Hidden Data Lab rappresenta l’energia digitale.

Hidden Data Lab, dopo un lungo percorso in termini infrastrutturali e di competenze, punta ad invertire il punto di osservazione e a cambiare paradigma con un nuovo approccio per osservare fenomeni e valorizzare i dati per offrire nuovi servizi e modalità di fruizione.

Il laboratori di Eni aiuta a capire, mettere sotto la lente ed esplorare i dati, al fine di determinare le domande da porsi e le opportunità da cogliere per innovare il business.

FacebookTwitterLinkedInWhatsApp

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*