Con AI e Hybrid Cloud, IBM rivoluziona l’esperienza dei fan del golf

IBM collabora con il torneo Masters per offrire agli appassionati di golf di tutto il mondo nuove esperienze personalizzate, basate sull'AI di Watson e sull'hybrid cloud di Red Hat OpenShift. La partnership vuole anche promuovere opportunità economiche e uguaglianza sociale nella comunità di Augusta, che ospita il torneo dal 1934, grazie a formazione e competenze digitali [...]
  1. Home
  2. Intelligenza Artificiale
  3. Con AI e Hybrid Cloud, IBM rivoluziona l’esperienza dei fan del golf

L’esperienza dei tifosi di golf guidata dai dati

My Group è la soluzione di IBM basata sull’intelligenza artificiale di Watson che ha abilitato nuovi livelli di coinvolgimento per gli spettatori del Masters 2020, uno dei tornei major più importanti della stagione del golf professionistico maschile in cui gareggiano più di 90 golfisti provenienti da decine di paesi in tutto il mondo. La nuova funzionalità ha permesso ai tifosi di tutto il mondo non solo di osservare i turni di ogni giocatore in tempo quasi reale con feed video personalizzati, ma anche di accedere agli aggiornamenti salienti del gioco e ai colpi in buca da non perdere durante tutto il Torneo. My Group, che funziona in ambiente cloud ibrido abilitato con Red Hat OpenShift, con dati on-premises e carichi di lavoro in esecuzione su più cloud pubblici e privati che operano senza soluzione di continuità, è disponibile a livello globale nell’app Masters Tournament e su Masters.com.

La nuova offerta mette a disposizione un’esperienza innovativa guidata dai dati, pur mettendo in luce e condividendo la storia e la tradizione del Torneo. Il team IBM iX ha utilizzato la Metodologia IBM Garage per applicare il pensiero progettuale e lo sviluppo agile e re-immaginare lo sport e le esperienze di intrattenimento per i tifosi, i giocatori e gli allenatori, sfruttando la flessibilità del cloud ibrido e altre soluzioni basate sull’AI. L’applicazione di questa metodologia ai Master è simile al lavoro che IBM svolge con organizzazioni, squadre sportive ed eventi in tutto il mondo (tra cui il US Open e Wimbledon, il torneo Masters Tournament, l’ESPN Fantasy Football e i GRAMMY Awards).

Dati e AI per personalizzare i contenuti anche da remoto

Quest’anno sono stati sviluppati nuovi modelli di AI di IBM Watson utilizzando i dati del Torneo dello scorso anno che includono la classifica relativa al gradimento per i tiri e altri dati quali l’ID del giocatore, il turno, la buca, il punteggio e le statistiche di tracciamento come la lunghezza del tiro. In totale, la soluzione di AI è stata istruita su 16 modelli distinti per fornire agli utenti di My Group contenuti personalizzati relativi ai giocatori più popolari e ai top performer.

E poi quest’anno senza i tifosi sul posto, i dati relativi ai tiri passati serviranno a Watson per generare tramite le capacità di Auto-AI e machine learning, un ipotetico punteggio relativo al gradimento dei “colpi da non perdere”. Questi modelli di classificazione saranno utilizzati per determinare automaticamente i tiri in diretta simili a quelli dell’anno scorso, consigliati ad uno spettatore nel canale My Group. Queste informazioni alimenteranno la nuova funzione My Group e i contenuti editoriali, tra cui i video “Round in 3 Minuti” e altri contenuti sull’app Masters e su Masters.com.

WHITEPAPER
Come intraprendere il percorso migliore verso l’hybrid cloud?
Hybrid cloud

Sempre a causa della pandemia, che ha reso necessario alloggiare più dati e carichi di lavoro in cloud, IBM ha lavorato con il Torneo Masters per far ruotare carichi di lavoro come la pubblicazione, il punteggio e la messa in onda nel cloud pubblico IBM, e ha utilizzato un’architettura cloud ibrida per riunirli. La flessibilità e l’iper-scalabilità di Red Hat OpenShift, costruito su Red Hat Enterprise Linux, permettono sia alla tecnologia del Torneo che a funzionalità come My Group di coesistere in modo coerente in tutti gli ambienti IT.

Il progetto di riqualificazione per opportunità economiche e uguaglianza sociale

Partner digitale dei Masters da oltre 20 anni, IBM ha deciso di collaborare anche con l’Augusta National Golf Club ad un progetto di riqualificazione di Harrisburg e Laney Walker, due quartieri nello stato del Georgia storicamente poco serviti a pochi chilometri da Augusta. L’obiettivo è rivitalizzare la comunità insieme ad AT&T e Bank of America e attraverso lo stanziamento di fondi e opportunità di formazione.

I 10 milioni di dollari stanziati, di cui 2,5 da IBM, serviranno per il progetto di trasformazione che comprende la costruzione di un centro e di una nuova sede per i Boys and Girls Clubs del CSRA. Inoltre, IBM offrirà risorse e competenze per proporre forme alternative di istruzione, che consentano l’acquisizione rapida delle competenze digitali richieste dal mercato e quindi poi di migliorare il reddito e le opportunità economiche per le generazioni future di questa comunità.

In particolare, IBM sta cercando di introdurre per il prossimo anno: il Pathways in Technology Early College High School (P-TECH), un modello di istruzione pubblica all’avanguardia che si propone di creare opportunità in comunità scarsamente servite, ed ora presente in 27 paesi e regioni di tutto il mondo (in Italia a Taranto) e la formazione STEM presso le scuole superiori.

“Crediamo che l’istruzione sia la pietra angolare necessaria a consentire opportunità economiche e uguaglianza sociale”, commenta Obed Louissaint, Senior Vice President of Transformation and Culture di IBM che aggiunge “P-TECH è stato progettato per affrontare sia gli imperativi delle aziende che quelli sociali, fornendo competenze professionali fondamentali alle popolazioni più bisognose. Con il progetto di riqualificazione di Harrisburg e Laney Walker, speriamo di creare un impatto socio-economico duraturo e di contribuire ad assicurare un’era più inclusiva”.

FacebookTwitterLinkedInWhatsApp

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*