FacebookTwitterLinkedInWhatsApp

Microsoft e Borsa Italiana promuovono l’innovazione nella business community italiana

Redazione

Le nuove tecnologie come Cloud e Intelligenza Artificiale sono perfettamente in grado di generare benefici in termini di crescita per le aziende italiane e in senso più ampio, per l’intero Paese. Come è stato stimato, l’AI può potenzialmente produrre entro il 2030 un aumento del PIL annuale dell’1% e un incremento del fatturato delle aziende del 23%. Ne consegue che, indurre e incitare le imprese di qualsiasi settore e dimensione ad accogliere il prima possibile l’innovazione digitale, diventa fondamentale per rimanere competitive nel mercato globale e sostenere lo sviluppo socio-economico.

In questa cornice si inserisce l’appuntamento di Microsoft e Borsa Italiana, dal titolo “Mentorship in Digital. A journey together”, in programma a a Milano presso Palazzo Mezzanotte, venerdì 29 novembre dalle 9:30 alle 14:00. Un’occasione per discutere l’impatto e le potenzialità dell’AI, condividerne la visione strategica e i benefici, indirizzando le imprese italiane verso la sua implementazione.

Oltre a Silvia Candiani, AD Microsoft, e Raffaele Jerusalmi, AD di Borsa Italiana, interverranno gli Amministratori Delegati di alcune realtà importanti del territorio – IMA, KIKO e Iren – che condivideranno storie di innovazione digitale insieme a Christopher Bishop, Director del Microsoft Research Lab Cambridge, che racconterà i nuovi scenari aperti dall’AI per le aziende e la società.

La partecipazione all’evento, rivolto ai Business Leader di azienda, è gratuita, previa iscrizione al seguente link.

Il nuovo progetto di Microsoft per la formazione digitale dei top manager

Naturalmente per affrontare correttamente ed efficientemente questo processo di rinnovamento, il fattore cruciale è quello costituito dalle competenze, che devono essere in linea con quelle richieste dal mercato del lavoro. Entro la fine del 2020, 135.000 nuovi posti lavoro richiederanno skill digitali avanzate, che al momento non riescono ad essere soddisfatte a causa delle figure professionali impreparate a cogliere la sfida del digitale.

Mentorship in Digital è il nuovo progetto volto a ridurre questo skills mismatch tramite formazione e aggiornamento dei top manager delle aziende quotate a Piazza Affari. Corsi e appuntamenti dedicati all’Intelligenza Artificiale – dall’approccio strategico ai risvolti etici – con l’intento di promuovere all’interno della business community italiana una nuova cultura di innovazione ed evidenziare le opportunità offerte dalle nuove tecnologie a sostegno della crescita.

L’iniziativa fa parte di Ambizione Italia, progetto più ampio di formazione, aggiornamento e riqualificazione delle competenze in chiave digitale, con il quale Microsoft si propone di coinvolgere entro il 2020 oltre 2 milioni di giovani, studenti, NEET e professionisti in tutta Italia, formando oltre 500.000 persone e certificando 50.000 professionisti con l’obiettivo di contribuire all’occupazione e alla crescita dell’Italia.

 

FacebookTwitterLinkedInWhatsApp

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


FacebookTwitterLinkedInWhatsApp

Questo sito utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all’uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi