Citrix rafforza la partnership con Google Cloud: focus sul lavoro ibrido

Obiettivo del progetto di collaborazione è permettere di utilizzare i desktop-as-a-service in maniera semplice e sicura, migliorando la produttività. L’executive Vp of business strategy Tim Minahan: “Le aziende non si chiedono più se adottare il lavoro da remoto, ma quanto velocemente e in modo efficiente possano farlo” [...]
  1. Home
  2. Business Intelligence
  3. Software Business Intelligence
  4. Citrix rafforza la partnership con Google Cloud: focus sul lavoro ibrido

Si  allarga nella direzione delle soluzioni per il lavoro ibrido per i clienti enterprise la partnership strategica tra Citrix Systems e Google Cloud, grazie a un nuovo progetto che vedrà Citrix lanciare una nuova offerta di Desktop-as-a-Service (DaaS) su Google Cloud. Il servizio, si legge in una nota di Citrix, si potrà avvalere del piano di gestione di Citrix e del protocollo Hdx per permettere una distribuzione ottimale di applicazioni e di desktop virtuali su Google Cloud, per permettere ai lavoratori che si avvalgono di modelli ibridi di accedere in maniera sicura ai tool e alle informazioni di cui hanno bisogno per essere produttivi ovunque si trovino.

“Le aziende non si stanno più chiedendo se debbano o meno adottare il lavoro da remoto, ma quanto velocemente e con quale livello di efficienza possono farlo – afferma Tim Minahan, executive vice president of Business strategy di Citrix – Grazie a questa partnership con Google Cloud, aiuteremo i clienti ad accelerare e adottare modelli di lavoro ibrido con nuovi servizi di desktop virtuali sul network globale e sicuro di Google Cloud”.

WHITEPAPER
HR e Formazione di qualità: come essere pronti? Scopri l'app Feedback4you!
Risorse Umane/Organizzazione
Smart working

In virtù di questa nuova partnership Citrix diventerà un partner preferenziale e strategico di Google Cloud per il desktop virtuale, mentre Google diventerà un partner preferenziale e strategico di Citrix per il cloud. I servizi cloud di Citrix saranno quindi basati su Google cloud, iniziando con un piano di gestione studiato appositamente per Citrix che permetterà ai desktop su cloud di trasmettere qualsiasi applicazione su qualsiasi dispositivo o end point.
“Affinché i team di lavoro possano crescere in un ambiente distribuito devono poter accedere facilmente e in modo sicuro e veloce alle applicazioni e ai workspace da ovunque – aggiunge Kevin Ichhpurani, corporate vice president, Global ecosystem di Google Cloud – Siamo felici di questa partnership con Citrix per aiutare le aziende a supportare il lavoro da remoto nel lungo termine, con bassa latenza e accesso affidabile ai desktop e alle applicazioni su tutti i dispositivi, gli endpoint e gli ambienti di lavoro”.

Tra i clienti che guardano con interesse alle nuove soluzioni c’è Tim: “Tim è sempre stata attenta a identificare le soluzioni più avanzate disponibili sul mercato per migliorare sempre più I suoi serviz – sottolinea Mauro Maccagnani, head of Digital enterprise solutions dell’operatore – È chiaro che  Google Cloud e Citrix sanno come valorizzare al meglio l’uno la tecnologia dell’altro. La tecnologia di Citrix è davvero plug-and-play su Google Cloud, ed è possibile configurare tutto molto facilmente”.

FacebookTwitterLinkedInWhatsApp

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*