SAS Forum, il futuro della Data Analytics è nell'Intelligenza artificiale - Big Data 4Innovation
FacebookTwitterLinkedInWhatsApp

SAS Forum, il futuro della Data Analytics è nell’Intelligenza artificiale

I temi dell’innovazione, in particolare quella che ruota intorno al mondo dei dati, sono stati al centro della quattordicesima edizione del SAS Forum di Milano. Un appuntamento che ha visto la partecipazione di oltre 2000 partecipanti tra imprenditori, manager, esperti e data scientist, che si sono confrontati sui temi più innovativi in ambito Advanced Analytics, Intelligenza Artificiale e trasformazione digitale. Come ha riassunto Marco Icardi, Regional Vice President SAS e CEO SAS Italy, “Siamo alla soglia di una fase successiva dell’era dell’innovazione, dove è possibile trasformare interamente il mondo attorno a noi, trovando soluzioni a problemi che sembravano irrisolvibili e sostenendo l’agire umano, attraverso straordinarie modalità prima impensabili. Analytics e Intelligenza Artificiale permettono di approcciare nuove conquiste. Un processo che coinvolge spinta a conoscere, scoperta di intuizioni, ingegnerizzazione di soluzioni e infine trasformazione”.

Da un punto di vista tecnologico, nel corso dell’evento SAS ha annunciato alcune innovazioni che riguardano la SAS Platform, con l’obiettivo di renderla ancora più automatizzata, semplice e avanzata, grazie al supporto di machine learning (ML), computer vision, elaborazione del linguaggio naturale (NPL) e altre tecnologie a supporto dell’AI. Più nel dettaglio, è prevista una automatizzazione di tutte quelle attività complesse necessarie per costruire modelli analitici performanti. In questo modo le attività di pulizia e trasformazione dei dati, come la selezione delle migliori variabili, la costruzione, il confronto, l’implementazione e l’addestramento dei modelli, sono automatizzate utilizzando best practice. In modo da rendere più trasparente e comprensivo il lavoro svolto con gli analytics è stata introdotta una nuova insight area che fornisce un executive summary per raccontare quale analisi è stata eseguita e come. Inoltre gli stessi risultati analitici vengono spiegati con termini semplici, evidenziando ad esempio perché una transazione è stata segnalata come potenzialmente fraudolenta o perché certi clienti sono i destinatari più adatti di una campagna di marketing.

 

Sul fronte developers, via libera all’introduzione di interfacce di programmazione aperte (API), che gli sviluppatori possono utilizzare per accedere ai dati e creare applicazioni web personalizzate che consentono di sfruttare il machine learning, l’elaborazione del linguaggio naturale e altre funzionalità in modo automatico. Inoltre, alcune soluzioni come SAS Visual Investigator e il nuovo SAS Mobile Investigator sono ora a disposizione anche in mobilità. Sullo sfondo di questa novità c’è poi il recente annuncio di SAS del suo piano di investimenti da 1 miliardo di dollari in Intelligenza Artificiale. In particolare il vendor sta lavorando allo sviluppo di software di computer vision che permetterà alle aziende di sfruttare i dati visivi per migliorare i risultati di business.

 

FacebookTwitterLinkedInWhatsApp

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


FacebookTwitterLinkedInWhatsApp

Questo sito utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all’uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi