Digital Transformation

Cotral S.p.A. sceglie SAP per il suo nuovo piano strategico tecnologico



Indirizzo copiato

La quarta azienda italiana di Trasporto Pubblico Locale e la prima per trasporto extraurbano avvia un importante processo di trasformazione digitale con l’adozione di RISE with SAP. L’obiettivo è migliorare i processi organizzativi interni, i cicli produttivi e l’intera infrastruttura tecnologica

Pubblicato il 10 mag 2024



Cotral SAP

Cotral S.p.A., sussidiaria della Regione Lazio e gestore del trasporto pubblico locale extraurbano nel Lazio, nonché dei servizi ferroviari Roma-Lido di Ostia e Roma-Civacastellana-Viterbo, ha scelto SAP come partner per il suo nuovo piano strategico tecnologico basato sul cloud di RISE with SAP. Con un giro d’affari superiore ai 360 milioni di euro nel 2023, Cotral si posiziona come la quarta azienda italiana di TPL e la prima per trasporto extraurbano, garantendo il trasporto di oltre 130 milioni di passeggeri all’anno attraverso una media giornaliera di oltre 8.000 corse.

Il passaggio al cloud è uno degli ambiti strategici del piano industriale di Cotral

Negli ultimi anni, Cotral ha avviato un processo di trasformazione che mira a innovare e cambiare non solo i processi organizzativi interni e i cicli produttivi, ma anche l’intera infrastruttura tecnologica. “Nel piano industriale 2023-2027 abbiamo nove programmi strategici nel settore ICT che rappresentano circa il 10% degli investimenti previsti, stiamo parlando di oltre 40 milioni di euro, che al netto degli investimenti in flotta e materiale rotabile, che muovono oltre il 50% degli investimenti totali, rappresentano un significativo impegno economico-finanziario. E uno dei programmi strategici nell’ambito dei nove è rappresentato dal passaggio al cloud”, ha dichiarato Giuseppe Ferraro, Direttore Generale di Cotral S.p.A.

La necessità della trasformazione nelle operazioni è dovuta alla necessità di aumentare la capacità di pianificare, programmare, realizzare, monitorare e consuntivare la produzione erogata in maniera sempre più strutturata, dinamica e proattiva. Questa esigenza è diventata urgente a causa della pandemia, che ha accelerato i cambiamenti già in corso e ha rivoluzionato i tempi e le modalità di erogazione del servizio di trasporto pubblico. Inoltre, l’introduzione dei nuovi contratti di servizio regolati dall’ART, Autorità di Regolazione dei Trasporti, ha imposto il monitoraggio dei contratti attraverso decine di KPI che valutano le condizioni minime di qualità del servizio. Il percorso delineato dal Piano Industriale di Cotral è oggi una necessità per un’azienda come Cotral che opera nel settore del TPL. Il passaggio al cloud con RISE with SAP rappresenta un vantaggio significativo per l’azienda. Per migliorare l’efficienza e la flessibilità dei processi, Cotral ha optato per RISE with SAP e ha completato con successo la migrazione al cloud della soluzione SAP S/4HANA. Questa scelta è stata guidata dalla necessità di beneficiare della continuità nello sviluppo del prodotto e delle nuove release e funzionalità.

“Abbiamo implementato l’ERP SAP in azienda per la prima volta circa 15 anni fa. L’introduzione, tuttavia, non era stata omogenea, portando, in alcuni casi, a una customizzazione molto spinta. Temevamo che ciò potesse causare punti di blocco nella migrazione, ma così non è stato”, ha affermato Ferraro.

Nel futuro c’è anche la gestione delle risorse umane

In futuro, Cotral prevede di implementare la suite SAP SuccessFactors per la gestione delle risorse umane. “Siamo entusiasti di collaborare con Cotral per guidarli nel loro processo di trasformazione digitale” ha dichiarato Enzo Pagliaroli, Services and Public Sector Sales Director di SAP Italia. “Il supporto fornito a Cotral, non ha solo assistito l’azienda nel suo progetto di innovazione tecnologica, ma ha anche offerto a SAP la possibilità di progredire e raffinare le sue attitudini e competenze”, ha dichiarato Massimo Peruso, Head of Cloud Success Services di SAP Italia.

Articoli correlati

Articolo 1 di 5