Acquisizioni

Cisco acquisisce Splunk: obiettivo, l’uso dei dati per l’intelligenza artificiale



Indirizzo copiato

L’acquisizione si propone di offrire ai clienti una visione unificata e in tempo reale dell’intero panorama digitale in cui operano

Pubblicato il 18 mar 2024



Chief Operating Officer: chi è il Coo alla luce dei dati

Cisco ha reso noto di aver finalizzato l’acquisizione di Splunk, ponendo così le fondamenta per offrire ai suoi clienti un grado di visibilità e di conoscenza senza precedenti su tutti gli elementi digitali della loro organizzazione. Cisco integrerà il pieno potenziale della rete con soluzioni leader nel mercato della sicurezza e dell’osservabilità per fornire ai clienti una visione unificata e in tempo reale dell’intero panorama digitale in cui operano. Questo aiuterà il personale a difendere proattivamente le infrastrutture critiche, prevenire guasti e offrire una migliore esperienza di rete.

“Siamo entusiasti di accogliere ufficialmente Splunk in Cisco”, ha dichiarato Chuck Robbins, Presidente e CEO di Cisco, “diventando una delle più grandi software company al mondo, cambieremo il modo in cui i nostri clienti utilizzano i dati per connettere e proteggere ogni aspetto del loro business. Inoltre, supporteremo e proteggeremo la rivoluzione dell’intelligenza artificiale”.

“La fusione tra Splunk e Cisco porterà un enorme valore ai nostri clienti comuni, in tutto il mondo” ha commentato Gary Steele, Executive Vice President, General Manager di Splunk. “L’unione di Cisco e Splunk fornirà una visibilità completa e approfondita su tutti gli aspetti digitali di un’organizzazione, consentendo di raggiungere un livello di resilienza senza precedenti grazie alla più ampia e potente gamma di prodotti per la sicurezza e l’osservabilità disponibili sul mercato”.

Cisco supporterà e proteggerà la rivoluzione AI

L’adozione dell’intelligenza artificiale sta avanzando a una velocità mai vista prima con l’avvento di altre nuove tecnologie. Utilizzare efficacemente i dati corretti su larga scala sarà fondamentale per sfruttare con successo l’intelligenza artificiale e aiutare le organizzazioni a ottenere risultati che prima erano impensabili. Per trarre veramente i benefici dell’AI, è necessario avere un’infrastruttura che la supporti, dati che la alimentino, una piattaforma di sicurezza che la protegga e una piattaforma di osservabilità per monitorarla e gestirla in tempo reale. Ora Cisco è in grado di fare tutte queste cose.

“L’unione tra Cisco e Splunk trasforma ciò che i clienti possono fare offrendo loro opportunità mai viste prima” ha dichiarato Stephen Elliot, Group Vice President, I&O, Cloud Operations, and DevOps di IDC.

“Con l’acquisizione finalizzata, Cisco ha ora un insieme unico sul mercato di soluzioni per le reti, la sicurezza e l’operatività. Considerando anche gli investimenti che Cisco fa sul canale e sull’AI, i clienti dovrebbero prendere in considerazione il valore aggiunto che ora è possibile ottenere”.

“Accenture si congratula con Cisco per l’acquisizione di Splunk” ha detto Julie Sweet, Presidente e CEO di Accenture. “Siamo da tempo partner di entrambe le aziende e non vediamo l’ora di sfruttare le opportunità che questa collaborazione porterà ai nostri clienti in futuro”. Insieme è meglio: come Cisco e Splunk avvantaggeranno clienti, partner e sviluppatori

L’unione tra Cisco e Splunk offrirà ai clienti diversi vantaggi

Migliore sicurezza – La soluzione più completa per la prevenzione, rilevazione, analisi delle minacce e risposta ad esse, adatta a organizzazioni di qualsiasi dimensione. Unica nel suo genere per la capacità di utilizzare informazioni su cloud, rete e traffico a livello endpoint con una visibilità senza paragoni.

Migliore osservabilità – La prima soluzione full-stack del suo genere per offrire esperienze digitali eccezionali in un ambiente ibrido multi-cloud.

Migliore Networking – Una soluzione leader nel settore della rete sicura, fornita su un’infrastruttura intelligente, resiliente e continuamente ottimizzata.

Migliore intelligenza artificiale – Il portafoglio di networking di Cisco – unito a una maggiore sicurezza, all’osservabilità full-stack e a una piattaforma dati completa – consente ai clienti di sfruttare in modo sicuro la potenza dell’intelligenza artificiale nelle loro organizzazioni e applicazioni.

Migliori economie – L’approccio della piattaforma di Cisco e Splunk aiuterà i nostri clienti a consolidare numerosi prodotti leader, ottenendo risultati aziendali migliori e riducendo i costi. Inoltre, Cisco e Splunk uniscono due comunità globali di partner e sviluppatori con vasta esperienza nelle aree della sicurezza e dell’osservabilità, che dispongono di piattaforme dati con applicazioni incorporate e soluzioni personalizzate da proporre ai clienti. L’ecosistema collettivo dei partner che si forma può creare nuove fonti di reddito profittevoli offrendo servizi ad alto valore e sviluppando applicazioni innovative basate sull’AI.

Cisco e Splunk hanno notificato al NASDAQ il completamento dell’acquisizione e hanno chiesto al NASDAQ di presentare una notifica di delisting alla Securities and Exchange Commission (“SEC”) per conto di Splunk. Le azioni ordinarie di Splunk hanno cessato di essere negoziate al NASDAQ prima dell’apertura delle contrattazioni odierne.

Articoli correlati

Articolo 1 di 5