Intel e Lenovo insieme a BGI per accelerare l’analisi del genoma Coronavirus 

A disposizione dei ricercatori, infrastrutture di calcolo ad alte prestazioni e tecnologie avanzate di analisi genomica, per analizzare in modo più efficace e veloce le caratteristiche genomiche del COVID-19 e accelerare l'individuazione di un vaccino o altre misure protettive, come l’immunoterapia [...]
BGI Lab Staff Working on T7
  1. Home
  2. News
  3. Intel e Lenovo insieme a BGI per accelerare l’analisi del genoma Coronavirus 

Fornire tecnologie informatiche avanzate per studiare le caratteristiche genomiche del COVID-19 e aiutare l’industria ad accelerare il percorso verso un vaccino o altre misure protettive, come l’immunoterapia. È questo l’obiettivo degli esperti di tecnologie e scienze della vita di Intel e Lenovo che lavoreranno insieme per supportare la BGI Genomics, società cinese di sequenziamento del genoma, con sede a Shenzhen.

A disposizione dei ricercatori, le più recenti tecnologie di big data analytics e risorse di elaborazione informatica, nello specifico, infrastrutture di calcolo ad alte prestazioni (high-performance computing, HPC) e tecnologie avanzate di analisi genomica, per “aumentare” le capacità degli strumenti di sequenziamento e quindi analizzare in modo più efficace e veloce le caratteristiche genomiche del SARS-CoV-2, il Coronavirus che causa la malattia nota come COVID-19.  

HPC e analisi genomiche avanzate per elaborare i dati genomici

Per il sequenziamento genomico, 1mL di fluido corporeo contiene generalmente milioni di virioni (singole particelle virali) diversi; ogni virione, a sua volta, ha un genoma di circa 30.000 basi o “lettere” di DNA. La BGI sta sequenziando una moltitudine di microbi da molti pazienti con sospetta infezione, un lavoro che genererà dati della misura da terabyte a petabyte. Per elaborare in modo efficiente questa quantità ingente di dati, sono necessari un’infrastruttura HPC avanzata, tecnologie di calcolo e analisi genomiche ottimizzate. 

INFOGRAFICA
Industry 5.0, guida per CFO: come valorizzare i dati di produzione
Big Data
Manifatturiero/Produzione

Xiangqian JIN, CIO di BGI Genomics ha dichiarato “L’attrezzatura e la tecnologia accelereranno la rapida identificazione delle persone infette da COVID-19 e lo studio delle caratteristiche del genoma del virus, fornendo un forte supporto per una diagnosi accurata, il trattamento e la prevenzione epidemica del COVID-19.” 

Lo strumento GOAST (Genomics Optimization and Scalability Tool) di Lenovo, la prima soluzione Intel Select verificata per Genomics Analyticsottimizzerà i processi di elaborazione dei dati per generare risultati affidabili di analisi genomica più velocemente, riducendo i tempi di osservazione scientifica e clinica. Conoscenze che potrebbero essere utili a identificare e sviluppare un vaccino o un trattamento efficace in futuro.  

FacebookTwitterLinkedInWhatsApp

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*