Mercato

Idc: la spesa cloud crescerà anche nel 2023 e trainerà il mercato Ict a quota 82,7 miliardi di dollari

Idc stima che la spesa cloud in Italia, nel complesso, registrerà un significativo aumento a doppia cifra. Le aziende italiane lo adottano per aumentare la propria resilienza

Pubblicato il 07 Dic 2022

MongoDB

Secondo il nuovo report di Idc, la spesa cloud è destinata a trainare il budget Ict anche nel 2023.

Il mercato Ict, nonostante un contesto sfavorevole, dovrebbe superare la soglia degli 80 miliardi di dollari. Ecco i dati nel dettaglio.

Idc: la spesa cloud sarà driver di crescita anche nel 2023

Anche l’anno prossimo il budget Ict è destinato a crescere, grazie alla crescita della spesa cloud. Lo riporta il nuovo Idc Worldwide Black Book Live Edition che prevede una crescita del cloud a doppia cifra.

Nel 2023 il mercato Ict italiano dovrebbe registrare una crescita del 3,2%. Il mercato Ict dovrebbe valere 82,7 miliardi di dollari.

Sul mercato italiano, come nell’intera economia nazionale, continuerà tuttavia a pesare l’impatto dell’invasione dell’Ucraina da parte della Russia. Secondo Idc, gli effetti della guerra si riflettono anche nella pressione inflazionistica e nella stabilità delle filiere.

Il report nei dettagli

L’inflazione e la stabilità delle supply chain sono fattori che avranno impatto soprattutto sul mercato dei dispositivi. Un settore in declino del 2,2% l’anno prossimo.

Invece è in crescita il mercato delle infrastrutture. Secondo le previsioni, dovrebbe mettere a segno un incremento del 7,5%. Il mercato del software dovrebbe registrare un balzo del 9,3%. Invece i servizi IT, secondo le attese, segneranno una crescita del 5,4%.

Idc stima che la spesa cloud in Italia registrerà, nel complesso, un significativo aumento del 22% nel 2023. Si tratta di una tecnologia che ha il vantaggio accrescere la resilienza delle aziende italiane.

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articoli correlati

Articolo 1 di 2