Cloud: da Microsoft strumenti e soluzioni a supporto della svolta degli ISV

Lo speciale e-book "Guida completa alle risorse ISV" sviluppato da Microsoft mette in ordine tutti gli strumenti e le opportunità per i partner ISV di Microsoft [...]
  1. Home
  2. News
  3. Cloud: da Microsoft strumenti e soluzioni a supporto della svolta degli ISV

Il cloud è, senza dubbio, uno dei principali fenomeni tecnologici di questi anni. La forza della nuvola è quella di rendere possibile la distribuzione di servizi di calcolo, come server, risorse di archiviazione, database, rete, software, analisi e molto altro, tramite Internet, con grandi vantaggi in termini di costi, flessibilità ed elasticità per le organizzazioni di tutti i settori e dimensioni. Questo fenomeno ha delle conseguenze non da poco anche per gli ISV, gli Independent software vendor, ovvero da aziende che si sono sempre caratterizzate per la capacità di progettare e sviluppare in maniera autonoma delle soluzioni software e applicative rivolte al mondo aziendale. Come mette infatti in luce una recente ricerca condotta da Forrester Research, infatti, dopo anni di continua crescita, lo sviluppo di software aziendale da installare a livello locale (cioè direttamente nei dispositivi degli utenti) sta iniziando a calare. Le classiche applicazioni interne alle aziende, richieste dalle LOB, oggi sempre di più trovano alternative in soluzioni cloud native e a consumo. Per gli ISV che vogliono continuare a restare con successo sul mercato si impone dunque la necessità di affrontare la sfida del cloud.

La guida completa di Microsoft

In questo senso, come mette in evidenza questo speciale e-book “Guida completa alle risorse ISV”, Microsoft ha creato un vero e proprio portafoglio di strumenti e soluzioni che possono aiutare i software vendor che vogliono entrare in questa arena competitiva. Attraverso Microsoft Azure infatti, gli ISV che si sono accreditati come partner possono accedere alle diverse funzionalità per software (SaaS – Software as a Service) per piattaforme (PaaS – Platform as a Service) e per infrastrutture (IaaS) Infrastructure as di Microsoft, nonché al marketplace applicativo per il mondo business, consultato da migliaia di aziende su scala globale. Da un punto di vista più strettamente tecnologico, il Centro Architetture di Azure mette a disposizione una serie di modelli e di procedure consolidate utili per la progettazione di soluzioni cloud con Microsoft Azure. Microsoft, inoltre, offre una guida pratica per valutare e ottimizzare il carico di lavoro, nonché risorse specifiche per gli autori di app con Microsof Azure.

 

New call-to-action

 

Gli strumenti tecnici a disposizione

Altri strumenti sono in grado agevolare lo sviluppo di applicazioni in Azure o la migrazione di soluzioni esistenti verso il cloud, facilitando la costruzione di soluzioni attraverso le tecnologie open source. Tra questi strumenti c’è il FastTrack for Azure, un programma che aiuta a velocizzare i progetti e lo sviluppo di soluzioni in cloud. FastTrack prevede la consulenza diretta da parte di ingegneri Azure sulle architetture necessarie per sviluppare il proprio business SaaS e l’attivazione di una collaborazione con una community di partner per lo sviluppo delle soluzioni. Un altro importante aiuto per gli ISV è il Microsoft Action Pack, che ricomprende strumenti e risorse per aiutare a creare soluzioni e attività innovative basate sul cloud. Tra questi sono previste 5 ore di consulenza tecnica gratuita, formazione virtuale illimitata, accesso a licenze di prodotto e assistenza prodotto, la presenza nel partner locator Microsoft e altro ancora. Non meno importante è Solution Workspace, che garantisce una preziosa attività di supporto agli sviluppatori nel processo di sviluppo di soluzioni personalizzate con strumenti e aiuti altrettanto personalizzati. Inoltre, Microsoft rende disponibili agli ISV tutta una serie di risorse marketing da utilizzare in autonomia, nonchè un’adeguata preparazione tecnica e formazione virtuale continua, con accesso illimitato e consulenza. Così da facilitare ulteriormente il passaggio degli Independent Software vendor alla modalità as a service, che potranno così sviluppare il proprio business e allargare il proprio raggio d’azione sul mercato.

FacebookTwitterLinkedInWhatsApp

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*