FacebookTwitterLinkedInWhatsApp

Digital360 Awards: sul palco i migliori progetti Big Data & Analiytics

Tutto pronto per la fase finale dei Digital 360 Awards, il contest dedicato ai progetti innovativi organizzato da Digital360. Il 4 e 5 luglio a Lazise(in provincia di Verona) le circa 30 soluzioni finaliste saranno infatti presentate alla giuria composta da 130 Cio e IT Executive e saranno premiati i progetti vincitori. Quella 2019 è la quarta edizione del contest, che ha visto in questi anni la partecipazione di oltre 400 realtà, con 47 progetti premiati. L’obiettivo dei Digital360 Awards è quello di mettere in luce la vera trasformazione digitale, individuando e selezionando i migliori progetti innovativi sul mercato nazionale, capaci di distinguersi per originalità delle idee, benefici concreti e replicabilità del modello.

 

Un premio che, è facile da capire, ha coinvolto e tuttora coinvolge le migliori startup italiane del mondo Big Data e Analytics: un settore così nuovo ha infatti estremamente bisogno della carica di innovazione portata in avanti dalle giovani imprese. Basti pensare che, secondo gli Osservatori Digital Innovation del Politecnico di Milano, a livello globale nel 2018 sono state identificate e analizzate 443 startup operanti nel mercato Big Data Analytics che hanno ricevuto finanziamenti istituzionali. Proprio il tema del finanziamento e del supporto delle proprie idee innovative resta però un tallone d’Achille per non poche startup, che potranno avere un’importante occasione di riconoscimento, networking e confronto dalla due giorni di Lazise.  Che quest’anno sarà strettamente correlata con un’altra iniziativa, il CIOsummIT 2019, evento promosso da tutte le principali associazioni italiane di Cio (Aica Cio Forum, Aused, CioNet e FidaInform) che si terrà il 5 e 6 luglio nella medesima location.  Il pranzo del 5 luglio sarà il momento del passaggio di testimone tra i due eventi che, complessivamente, vedranno la presenza a Lazise di oltre 140 Cio.

 

La due giorni di Lazise sarà caratterizzata, in parallelo, anche una serie di forum di approfondimento, networking con i Cio presenti, startup italiane e vendor tecnologici attivi nel nostro mercato. In particolare, nel corso degli Awards tre scaleup (ossia startup che hanno completato un processo di maturazione) che hanno parecchio a che fare con il mondo Big Data & Analytics: si tratta di Musement che propone un servizio per prenotare tour e attrazioni in tutto il mondo, Buzzoole specializzata in influencer marketing e cresciuta esponenzialmente fino a diventare player internazionale, Neosurance che mette a disposizione servizi di assicurazione customizzati.

 

Andrea Rangone, Ceo di Digital360

“Mi fa molto piacere – ha dichiarato Andrea Rangone, CEO di Digital360 – che le 4 più importanti associazioni che rappresentano i CIO italiani vogliano giocare questa partita insieme a noi. La partita, l’innovazione non solo delle singole imprese ma dell’intero paese, è difficile e penso che questo momento, che unisce Digital360 Awards e CIOSummIT, rappresenti qualcosa di veramente nuovo per dare voce e valorizzare le persone che di questa innovazione sono le protagoniste”.

 

 

 

FacebookTwitterLinkedInWhatsApp

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


FacebookTwitterLinkedInWhatsApp

Questo sito utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all’uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi