Data Science e NLP al centro della NATO Defence Innovation Challenge - Big Data 4Innovation
FacebookTwitterLinkedInWhatsApp

Data Science e NLP al centro della NATO Defence Innovation Challenge

Venerdì 22 marzo si è conclusa la raccolta da parte dell’Agenzia NSC (NATO Communications and Information Agency) delle iscrizioni per partecipare alla quarta edizione annuale della Defence Innovation Challenge. Una sfida volta ad accelerare soluzioni tecnologiche all’avanguardia e trasformazionali provenienti da start-up, piccole e medie imprese e istituzioni accademiche di tutte le 29 nazioni della NATO per sostenere le capacità C4ISR (Command, Control, Communications, Computers, Intelligence, Surveillance and Reconnaissance) e cibernetiche della NATO.

Temi e richieste

Quest’anno, la sfida si concentra sulla scienza dei dati (data science) e l’elaborazione del linguaggio naturale (natural language processing). L’agenzia NCI ha accettato le iscrizioni appartenenti alle seguenti aree prioritarie:

  • Strumenti e approcci della scienza dei dati per a) elaborazione del linguaggio naturale per semantics and sentiment analysis, oppure b) elaborazione dei dati dagli ambienti marittimi;
  • Capacità di percepire l’ambiente marittimo;
  • Soluzioni per le sfide delle telecomunicazioni dell’Alto Nord.

La richiesta era un breve sommario della proposta che dimostri gli aspetti unici della tecnologia, il nucleo innovativo e il lavoro proposto in relazione all’area di interesse, evidenziando la sua rilevanza per la NATO.

Premi e NITEC 2019

I vincitori saranno annunciati dalla commissione giudicatrice lunedì 8 aprile 2019. I primi dieci classificati avranno l’opportunità di mostrare le loro soluzioni tecnologiche alla conferenza annuale del settore NCI Agency NITEC19 dal titolo ” NATO e l’Alto Nord: tecnologia Ultramarathon” (Per maggiori informazioni consultate questo link)che riunisce oltre 600 alti funzionari governativi, militari e industriali, oltre a esperti di difesa e sicurezza. La conferenza di quest’anno si terrà nei giorni 20-22 maggio a Oslo, in Norvegia.

Il programma della conferenza prevede eventi interattivi per collegare la NATO, gli alleati, gli imprenditori, le PMI, le start-up tecnologiche e le società di tecnologia commerciale e altri centri tecnologici in tutta l’Alleanza per aumentare l’accesso della NATO alle tecnologie commerciali e ai talenti tecnici più all’avanguardia. Fornisce inoltre una piattaforma per l’impegno pratico con l’industria per discutere le priorità delle capacità e le soluzioni tecnologiche necessarie per sostenere la missione della NATO e presentare le prossime opportunità di business.

Un premio monetario di 10.000 euro verrà assegnato alla migliore proposta tra i primi dieci classificati. Come parte della vittoria, sarà assegnato l’ambizioso compito di condurre un progetto pilota con l’Agenzia NCI per dimostrare la soluzione. I partecipanti alla conferenza avranno anche l’opportunità di partecipare a riunioni B2B, sessioni di mentoring e incontri bilaterali con i dirigenti dell’Agenzia NSC.

FacebookTwitterLinkedInWhatsApp

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


FacebookTwitterLinkedInWhatsApp