Come procede la Data Driven economy nazionale: appuntamento il 22 giugno con Forum PA 2021

L'evoluzione delle politiche pubbliche sul trattamento dei dati saranno al centro di "Data driven economy: dalla strategia europea alla nuova governance nazionale", in programma in occasione di Forum Pa 2021 [...]
  1. Home
  2. Big Data
  3. Come procede la Data Driven economy nazionale: appuntamento il 22 giugno con Forum PA 2021

Il patrimonio informativo della Pubblica Amministrazione è un bene fondamentale per lo sviluppo del Paese e deve essere valorizzato e reso disponibile ai cittadini e alle imprese, in forma aperta e interoperabile. Inoltre i servizi digitali devono essere progettati ed erogati in modo sicuro e garantire la protezione dei dati personali. Questi sono tra i due assunti più importanti del Piano Triennale 2020-2022 sull’informatica nella PA, che evidenzia anche come la digitalizzazione dei servizi pubblici deve migliorare l’accesso online ai beni e servizi per i consumatori e le imprese, così massimizzare il potenziale di crescita dell’economia digitale europea. Queste parole e questi obiettivi hanno trovato concretezza nel PNRR, che prevede lo stanziamento di circa 1 miliardo di euro per gli interventi di digitalizzazione del patrimonio informativo. In materia di dati, il PNNR prevede che per  dotare la PA di infrastrutture affidabili e accompagnare le amministrazioni centrali verso una nuova logica di conservazione e uso dei dati e di fornitura dei servizi occorra innanzitutto un sistema cloud efficiente e sicuro. Si guarda perciò alla razionalizzazione ed il consolidamento delle infrastrutture digitali esistenti in un nuovo modello di Cloud per la PA, consentiranno notevoli risparmi nella spesa di manutenzione e aggiornamento dei data-center del prossimo triennio. Questo implica investimenti per lo sviluppo di un’infrastruttura ad alta affidabilità, localizzata sul territorio nazionale.

 

WHITEPAPER
Come costruire l'ufficio tecnologico del futuro senza investimento iniziale
CIO
Cloud

Una svolta che appare quanto mai necessaria: la capacità di archiviazione, stoccaggio, estrazione e messa a sistema dei dati dimostrata dalle amministrazioni nell’ultimo anno ha messo in luce una insufficienza di riuso razionale ed efficiente del patrimonio informativo pubblico, soprattutto relativamente agli standard di pubblicazione e condivisione dei dati a livello nazionale, nonché tra Stati membri. Di tutto questo si parlerà il prossimo 22 giugno, dalle ore 11.30 alle 13, in occasione di “Data driven economy: dalla strategia europea alla nuova governance nazionale”, uno speciale talk virtuale in programma in occasione di Forum PA 2021 All’appuntamento, che sarà moderato da Marina Bassi, Project Officer – FPA – Forum PA, interverranno Emanuele Baldacci
Director of Digital Services, DG for Informatics (DIGIT) – European Commission, Massimo Fedeli, Direttore centrale per le tecnologie informatiche dell’Istat, Diego Daniele, Strategic Accounts Director – Confluent e Salvatore D’Auria, Regional Director Public Sector Italy & Iberia – MongoDB. Per ulteriori informazioni su Forum PA 2021 occorre andare su questa pagina oppure seguire sui social l’hashtag #roadtoforumpa2021. 

FacebookTwitterLinkedInWhatsApp

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*