Piattaforme

VMware Tanzu Community Edition: la v0.12 migliora la produttività degli app developer

La nuova release della piattaforma applicativa si installa su una workstation locale in pochi minuti. Permette di ridurre il time-to-productivity degli sviluppatori di app. Ecco come [...]
VMware: il 26% delle competenze degli app developer sono legate al business
  1. Home
  2. News
  3. VMware Tanzu Community Edition: la v0.12 migliora la produttività degli app developer

VMware rilascia Tanzu Community Edition v0.12 per ridurre il time-to-productivity degli sviluppatori di app.

Inoltre, la nuova release allarga la scelta degli sviluppatori, permettendo loro di eseguire cluster Kubernetes locali sfruttando Minikube o Docker Desktop, oltre a Kind. Ecco come funziona.

VMware lancia Tanzu Community Edition “la v0.12”

La nuova versione offre agli app developer una piattaforma applicativa installata su una workstation locale in pochi minuti.

Inoltre, la release VMware Tanzu Community Edition la v0.12 permette di disporre immediatamente di una piattaforma applicativa: installata su una workstation locale in pochi minuti.

Infine, consente di distribuire in maniera istantanea le applicazioni web di base senza dover conoscere Kubernetes od altre tecnologie della piattaforma sottostante.

I vantaggi della nuova release

VMware Tanzu Community Edition la v0.12 semplifica il processo di installazione, sostituendo l’installazione passo a passo e la configurazione di più componenti della piattaforma applicativa.

Ciò permette agli sviluppatori di ottenere una piattaforma applicativa completa e pronta all’uso su una workstation locale in modo facile e veloce.

Il nuovo Application Toolkit riunisce ordinatamente un insieme completo di tecnologie orientate agli sviluppatori in un pacchetto da installare in un cluster locale di Tanzu Community Edition con un singolo comando.

In pochi minuti, il toolkit offre ai developer una piattaforma applicativa che comprende:

  • Flux CD Source Controller;
  • kpack;
  • Cartographer;
  • Knative Serving;
  • Cert Manager;
  • Contour;
  • una supply chain software di base.

Inoltre, sempre un singolo comando, gli sviluppatori possono ora installare sia una piattaforma Kubernetes locale sia l’Application Toolkit.

Infine, gli utenti di Docker Desktop possono installare e impostare un cluster locale Tanzu Community Edition direttamente dal loro ambiente Docker Desktop grazie alla nuova estensione VMware Tanzu Community Edition per Docker Desktop.

La distribuzione delle applicazioni istantanee

La versione rende gli sviluppatori più produttivi e veloci grazie agli strumenti di una piattaforma applicativa pronta all’uso che migliora la curva di apprendimento dell’infrastruttura container.

Una supply chain software ha un uso out-of-the-box per traghettare le tipiche applicazioni web stateless dalla fonte alla produzione senza la necessità di far intervenire lo sviluppatore.

Ciò, dunque, libera gli stessi developer dal lungo carico di lavoro operativo: ora i container sono costruiti, conservati e distribuiti in automatico.

Gli sviluppatori sono in grado di gestire i loro carichi di lavoro tramite la supply chain sfruttando semplici comandi che li tutelano dalla complessità di Kubernetes e di altre tecnologie di infrastruttura.

Il provider locale di Kubernetes preferito

Gli sviluppatori possono anche affidarsi al proprio provider Kubernetes preferito sulla loro workstation di sviluppo, estendendo la capacità di eseguire cluster Kubernetes locali con Minikube, Kind o Docker Desktop.

Infine, possono avviare e bloccare i cluster locali per mantenere le risorse della workstation e interrogare lo stato del cluster per ottimizzare la visibilità del loro ambiente di sviluppo.

FacebookTwitterLinkedInWhatsApp

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


FacebookTwitterLinkedInWhatsApp