Veronesi rinnova l’infrastruttura dei Data Center con IBM

L'obiettivo del Gruppo Veronesi,tra le più note aziende in Europa nell’agrifood italiano con brand come AIA e Negroni, era migliorare la business continuity dei data center e aumentare la velocità di risposta dei suoi servizi, assicurando così un prodotto di alta qualità e servizi più efficienti ai consumatori [...]
dati PA
  1. Home
  2. News
  3. Veronesi rinnova l’infrastruttura dei Data Center con IBM

Per assicurare un prodotto di alta qualità e servizi più efficienti ai suoi consumatori, Il Gruppo Veronesi, tra le più importanti aziende in Europa per il settore dell’alimentazione zootecnica e produzione delle carni, ha scelto di rinnovare l’infrastruttura dei data center, potenziando così il processo di digitalizzazione della filiera produttiva, riducendo il numero di macchine da gestire e aumentando il controllo operativo delle singole attività.

Lo ha fatto affidandosi alle tecnologie Server Power 9, Storage DS8000, Flash Systems, San Volume Controller, Spectrum Protect insieme a servizi professionali IBM che hanno consentito di raggiungere notevoli vantaggi come il miglioramento delle prestazioni e l’ottimizzazione dei costi. Alla base della gestione e del controllo costante e completo della filiera produttiva ci sono i dati integrati di tutte le fasi di produzione: un processo che deve essere gestito sempre più rapidamente per garantire prodotti freschissimi come le carni e le uova.

INFOGRAFICA
Industry 5.0, guida per CFO: come valorizzare i dati di produzione
Big Data
Manifatturiero/Produzione

Per saperne di più, potete consultare questo articolo.

FacebookTwitterLinkedInWhatsApp

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*