Big Data Parigi 2019: le nuove prospettive per la data science - Big Data 4Innovation
FacebookTwitterLinkedInWhatsApp

Big Data Parigi 2019: le nuove prospettive per la data science

Redazione

Si stima che i Big Data rappresenteranno un mercato potenziale di 210 miliardi di dollari nel 2020. Dopo oltre un decennio dalla loro comparsa, costituiscono un mercato che continua a trasformarsi integrando smart data o macchine intelligenti, per superare al meglio gli ostacoli che frenano la sua implementazione e creare nuovi modelli che soddisferanno le esigenze aziendali. Ma come?

L’11 e il 12 marzo presso il Palais des Congrès (Parigi) si terrà l’ottava edizione del summit sui Big Data della scena francese. Durante due giorni, le figure più emblematiche del settore condivideranno opportunità, prospettive e tecnologie dopo dieci anni di (r)evoluzioni.

Quest’anno lo spazio espositivo raggiungerà 12.000 mq distribuiti su due piani e prevede di accogliere 17.000 partecipanti per un’immersione totale. Da vero laboratorio di totale innovazione, questa edizione sarà l’occasione per fare il punto e affrontare le nuove sfide grazie a talks, workshop e percorsi immersivi, un’apertura serale e condivisioni d’esperienza inedite di uomini e donne visionari che reinventano giorno dopo giorno i codici e l’utilizzo dei dati all’interno delle loro organizzazioni.

I temi del congresso

Un decennio d’innovazioni

10 anni di Big Data: la situazione attuale del loro utilizzo da parte delle aziende
Maturità dei Big Data: come si concretizza oggi nelle aziende?
Calcolo quantistico: la prossima rivoluzione dell’analisi dei dati?

Intelligenza Artificiale & Macchine Intelligenti al centro del Big Data

Come sviluppare la trasversalità della ricerca di informazioni presso Total facendo affidamento sulle soluzioni di ricerca cognitiva?
Il futuro della mobilità grazie ai Big Data e all’IA
Il predittivo, una sfida per gestire in modo efficace la supply chain nell’e-commerce: analizzare il comportamento degli utenti di Internet e ottimizzare l’intera supply chain in tempo reale

Un Big Data etico

L’IA e la fine della solidarietà: la necessità di un approccio Ethic by Design
Profilazione, notizie false, affidabilità dell’algoritmo … quale etica e controllo per i Big Data e gli algoritmi di intelligenza artificiale?
I miei dati sono miei: per una patrimonializzazione di dati personali
Big Data al servizio di un’agricoltura più ragionata nell’ambito del programma europeo Copernicus

Per maggiori informazioni visita questo sito.
Per registrarti al congresso clicca qui.

FacebookTwitterLinkedInWhatsApp

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


FacebookTwitterLinkedInWhatsApp

Questo sito utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all’uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi