Digital360 avvia una nuova practice dedicata alla Sport Innovation abilitata dai dati - Big Data 4Innovation
FacebookTwitterLinkedInWhatsApp

Digital360 avvia una nuova practice dedicata alla Sport Innovation abilitata dai dati

I dati sono al centro dell’ultima iniziativa annunciata da Digital360, che ha costituto, all’interno della propria organizzazione una nuova practice di advisory dedicata al mondo dello sport e più precisamente alla cosiddetta Sport Innovation.

Quanto vale il mercato dello Sport in Italia

La nuova practice, la cui responsabilità è stata affidata a un team multidisciplianre guidato da Paolo Antonietti  con il supporto di Antonio Marchesi, nasce dalla considerazione che il mondo dello sport rappresenta un settore economico con un valore aggiunto di 294 miliardi di euro (circa il 3% del PIL europeo), che dà lavoro a 7,3 milioni di persone, pari al 3,5 per cento dell’occupazione complessiva.
Si tratta dunque di un comparto economico particolarmente importante nel nostro Paese e che, al pari degli altri, viene fortemente toccato da una digital transformation che ha effetti lungo tutta la filiera, dalla trasformazione degli impianti in una logica sempre più smart, alla trasformazione del rapporto tra società sportive e tifosi, in una logica sempre più esperienziale e di ingaggio multitouch, alla trasformazione dei modelli di business e alla loro ricaduta sui temi della governance e dell’organizzazione aziendale delle società sportive.

Sport Innovation per lavorare sull’experience dei tifosi

Alla luce di queste considerazioni, attraverso la controllata P4I Partners 4 Innovation, con la nuova practice Sport Innovation il Gruppo vuole offrire una nuova linea di servizi dedicati a Club, Società Sportive, Istituzioni Sportive, Amministrazioni Pubbliche e Sponsor. Servizi che sfruttano le nuove opportunità del digitale, con l’obiettivo di studiare l’esperienza dei tifosi e sviluppare nuove attività di marketing e di ingaggio.

A questo tema abbiamo dedicato questi servizi:

Big data e Iot al servizio dello sport: più di mille startup al lavoro

Sport e intrattenimento, il digitale trasforma stadi e videogame

A Cremona si parla di modelli matematici per l’ambiente, la medicina e lo sport

Giornalista, da trent’anni segue le tematiche dell’innovazione tecnologica applicata ai modelli e ai processi di business.Negli ultimi anni si è avvicinata al mondo dell’Internet of Things e delle sue declinazioni in un mondo sempre più coniugato in logica smart: smart manufacturing, smart city, smart home, smart health.

FacebookTwitterLinkedInWhatsApp

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


FacebookTwitterLinkedInWhatsApp

Questo sito utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all’uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi